MUCCO PISANO
PISA COW



Classe (Class): Mammiferi
Ordine (Order): Artiodattili
Famiglia (Family): Bovidi



La vita con l'uomo: Originata nel 1700 dall'incrocio di femmine di ceppi svizzeri con maschi di razze locali come la Chianina e la Frisona.
Molto apprezzata per la rusticità e per l'adattabilità a diete povere, ottima lavoratrice un tempo grazie alla notevole massa muscolare, produce una buona qualità di latte.

Curiosità: Per via dello spicatissimo istinto materno, viene considerata la "mucca balia" per eccellenza.
Si contraddistingue per la tipica riga dorsale rossiccia.
Il mantello è castano uniforme nelle femmine e marrone focato nei maschi.

Status: Cominciò ad essere apprezzata dopo il 1750, e nei primi decenni del '900 si contavano dai trenta ai quarantamila capi.
Nel 1980 questo numero era ridotto a soltanto 70 individui e dal 1985 fa parte del "Registro Anagrafico delle popolazioni bovine autoctone e gruppi etnici a limitata diffusione".
Un importante progetto di conservazione che ha visto collaborare istituzioni pubbliche e aziende private ha salvato i pochi capi rimasti, e oggi il loro numero ha superato i 200 esemplari.