PECORA GARFAGNINA BIANCA
GARFAGNANA SHEEP



Classe (Class): Uccelli
Ordine (Order): Galliformi
Famiglia (Family): Fasianidi



La vita con l'uomo: Frugale e resistente alle malattie, produce lana di qualità e una discreta quantità di latte che, gustoso e profumato, è la base del pecorino della Garfagnana.
La sua carne, di alto valore, delicata, magra e poco odorosa di ovino, ha una resa alla macellazione piuttosto buona.

Curiosità: Era molto presente sull'appennino già nel primo Medioevo.
Giotto decise di immortalarla nelle sue opere, come possiamo ammirare nella natività dipinta tra il 1303 e il 1305 nella Cappella degli Scrovegni, a Padova.

Status: Un tempo diffusa in una vasta area, che andava dalla provincia di Ferrara a quella di Livorno, dove era presente con decine di migliaia di esemplari (nel dopoguerra se ne contavano 50.000). Oggi resiste complessivamente con 1.500 individui ed è stata inserita nel Registro delle razze ovine autoctone a limitata diffusione.