La gru della Manciuria è un uccello della famiglia Gruidae, In Asia orientale è nota come simbolo di fortuna e fedeltà.

Con 139 cm d'altezza, la gru non è una preda facile e domina su tutte le creature che si trovano nelle paludi e negli acquitrini in cui vive. Quando è adulta, la gru della Manciuria è di colore bianco candido, con una chiazza di pelle rossa sulla testa. Questa chiazza di pelle diventa rosso brillante quando la gru è irritata o eccitata. Un maschio raggiunse eccezionalmente il peso di 15 kg, facendo di questa specie la gru più grande del mondo, sebbene la grossa gru antigone sia più alta.

In primavera ed estate, le gru della Manciuria vivono in Siberia, dove si schiudono le loro uova. Normalmente la gru depone 2 uova, ma sopravviverà un solo piccolo. Più tardi, in autunno, migrano in stormi verso la Corea, la Cina e altri Paesi dell'Asia orientale, dove trascorreranno l'inverno. Tutte le gru della Manciuria migrano, ad eccezione di un gruppo che risiede tutto l'anno sull'isola di Hokkaidō, in Giappone.

Vive in paludi, sulle rive dei fiumi, nelle risaie e in ogni luogo dove vi sia acqua, vegetazione perenne e cibo.