L’uccello martello appartiene all’ordine dei Pelecaniformi: è l’unico rappresentante della famiglia Scopidae e del genere Scopus. Il suo nome deriva dal ciuffo compatto di penne che si prolungano oltre la nuca. Pesa circa 470 grammi ed è lungo 56 cm.

Il suo piumaggio è marrone grigio con iridescenze viola sulla schiena. La testa è lunga, piatta e leggermente adunca. E’ simile a quella del becco a scarpa (Balaeniceps rex) e del becco a cucchiaio (Cochlearius cochlearius)probabilmente a causa di evoluzione convergente

Ha il margine interno dell’unghia del dito medio dentellato come negli aironi ), possiede il dito posteriore della zampa come nel fenicotteri, ha le proteine dell’albume tipiche delle cicogne e ancora ectoparassiti che si ritrovano nei pivieri. Per confondere ulteriormente le cose, le sue abitudini e il comportamento sono unici: per questo motivi i tassonomisti hanno deciso di classificarlo come unico appartenente della propria famiglia.