Cavallo Monterufolino

 

Descrizione

Il cavallino di Monterufoli è una razza equina più piccola di un normale cavallo ed è molto longeva. La testa è piuttosto lunga a differenza del collo, relativamente corto e muscoloso. La criniera è particolarmente folta, il dorso largo e massiccio, groppa obbliga, la coda ha un’attaccatura bassa, gli arti sono forti e muscolosi. Gli zoccoli appaiono compatti e resistenti. Nell’insieme ha un aspetto armonico. Una volta domato è docile e versatile, caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto all’equitazione dei giovanissimi.

In passato il cavallino di Monterufoli era molto usato negli spostamenti tra Grosseto e Pisa in quanto robusto e resistente e per tanto adatto a percorsi impervi.

Il cavallino di Monterufoli è considerato pony italiano a tutti gli effetti perché raggiunge un’altezza al garrese che va da 135 a 140 e si distingue per il suo mantello morello. Come qualsiasi altro cavallo è un animale sociale per natura, cerca la vicinanza dei suoi simili ed ha bisogno del contatto con altri esemplari della sua specie.

Oggi il cavallo di Monterufoli si presta ottimamente come “cavallo ricreativo”, per il tiro di calessini o simili, oppure per uso da sella in maneggi soprattutto per principianti e bambini.

Infatti questo cavallino è già utilizzato in varie discipline equestri tra cui: dressage, attacchi, salto ostacoli, caroselli e spettacoli equestri, pony games, horse ball, equitazione da campagna, in volteggio ed essendo un cavallo con un carattere docile ed affidabile viene utilizzato anche per ippoterapia e riabilitazione equestre.

  • ID: 14526
  • Visite: 35
Chiama ora
Acquista Biglietti
Mappa
Facebook
Instagram