Fagiano Argentato

 

Descrizione

Il Fagiano Argentato è un fagiano di dimensioni relativamente grandi, ed i maschi delle sottospecie maggiori presentano una lunghezza totale di 120-125 cm, compresa una coda che può misurare fino a 75 cm, mentre i maschi delle sottospecie più piccole raggiungono a malapena i 70 cm di lunghezza totale, compresa una coda di circa 30 cm. Il peso dei maschi può oscillare tra i 1130 ed i 2000 g. Le femmine di tutte le sottospecie sono notevolmente più piccole dei rispettivi compagni, e presentano una lunghezza totale di 55-90 cm, compresa una coda di 24-32 cm. Il loro peso si aggira sui 1000-1300 g.

ll fagiano argentato è onnivoro ed ha una dieta particolarmente diversificata. Si nutre principalmente di frutti, semi, bacche, gemme, giovani foglie, germogli, bulbi e tuberi. Tuttavia consuma allo stesso modo anche varie sostanze di origine animale:
insetti, vermi di terra, limacce e piccoli rettili.
In cattività dovrà nutrirsi di granaglie e frumento, mangimi bilanciati reperibili in commercio e alle quali andranno aggiunte verdura e tanta acqua fresca.

Generalmente, i fagiani argentati raggiungono la maturità sessuale nel corso del loro secondo anno. Tuttavia, non è raro che alcuni individui di un anno siano già fertili. Durante il periodo di riproduzione, i fagiani rimangono in piccoli gruppi composti da un maschio e da 2 a 5 femmine. All’interno di ciascun gruppo, il maschio occupa una posizione dominante. Le dimensioni della covata variano da 6 a 15 uova. Il periodo di incubazione non supera i 27 giorni e quando le femmine covano, il maschio rimane nei dintorni e veglia su di esse.

Tra le malattie comuni a cui potrebbe essere esposto troviamo la coccidiosi, la salmonellosi, il vaiolo e il morbo di Marek.

  • ID: 14538
  • Visite: 20
Chiama ora
Acquista Biglietti
Mappa
Facebook
Instagram